#Software Rule
Naruto
L'autore
La storia
Naruto Gallery
La canzone italiana
Video Clip Naruto
Abilità innate
Le armi
Il chakra
I demoni
Gli episodi
L'esame chunin
Evocazioni
Kage
Il loto
Missioni
Pillole akimichi
Il rasengan di Naruto
Segno maledetto di Sasuke
I villaggi

La Storia


Trama
Tanto tempo fa esisteva un demone temuto da tutti: la volpe a nove code chiamata Kyubi. La sua potenza era tale da poter radere al suolo un’intera montagna con il semplice movimento della coda,
o ancora peggio dar luogo a terribili maree.
Per distruggere definitivamente questo mostro gli uomini decisero di creare un gruppo di Ninja, ma solo uno fra loro riesce, grazie al suo grande valore, a neutralizzare la bestia. Infatti l’impresa gli costò la vita… questo valorosissimo ninja era il 4° Hokage, che sigillò il demone nel corpo di un giovane bambino orfano.

 

 

12 anni dopo...
Zabuza, il ninja della nebbia

Naruto è un giovane abbastanza turbolento che riesce però a diventare un ninja nonostante sia ritenuto da molti un vero asino nell’accademia. Egli si trova nella stessa squadra di Sasuke, di livello superiore al suo, e di Sakura, ragazza bella e intelligente di cui egli è innamorato. Sotto la cura di Kakashi, un grande ninja di Konoha, cominciano a svolgere diverse missioni.
Ma Naruto comincia ad avere abbastanza di tutto ciò, e parla con l’ Hokage per farli prendere seriamente. Finalmente quest’ultimo gli affida una missione assai più impegnativa (di livello C), in cui devono scortare un certo Tazuna. A questo punto essi partono verso il paese delle onde, ma i problemi non tardano a presentarsi...
Effettivamente, Tazuna nascose alla squadra che un ricco uomo d’affari, un certo Gatoo era interessato a lui. Infatti, Tazuna aveva costruito un ponte che aveva provocato una grande ostilità nei piani economici di questo “signorotto” che quindi aveva ordinato a dei soldati mercenari del villaggio di Kiri (villaggio della nebbia) di ucciderlo. Subito dopo la partenza vengono attaccati da due ninja ma Kakashi riesce ad intervenire in tempo e a salvare i suoi ragazzi che continuano il cammino stando sempre più di prima sull’attenti.
Quando finalmente arrivano al paese delle onde, e tutto sembra essersi concluso per il meglio un altro ninja, potente e spietato appare: Zabuza, il demone del villaggio di Kiri. Kakashi vedendo che questo è senz'altro un ninja potentissimo chiede ai tre ragazzi di difendere Tazuna mentre egli se ne occupa, gli alunni allora seguono il consiglio del maestro che però poco dopo finisce imprigionato dalla tecnica di Zabuza: GABBIA D'ACQUA.
A questo punto restano solamente Sasuke, Naruto e Sakura ad occuparsi del Chuunin e... lavorando per la prima volta in cooperativa riescono a fare qualcosa di utile.
Intanto sopraggiunge Haku... che chiude Naruto nella sua tecnica degli specchi demoniaci. Allora trovandosi in estrema difficoltà viene aiutato da Sasuke che diciamo si sacrifica ( o meglio... l'autore fa credere nella morte di Sasuke ) per Naruto, che in preda alla collera riesce a sfruttare il potere del suo demone, la volpe a nove code liberandosi dalla tecnica di Haku. Ma proprio mentre Naruto sta per dare il colpo decisivo si ferma nel vedere la faccia del giovane ragazzo che sorrideva anche se era lì lì per morire naruto ricordandosi il discorso avuto con lui nella foresta il giorno prima decide di lasciarlo vivere, ma lo scontro tra Zabuza e Kakashi ( chiamato da Zabuza il ninja copia, in quanto con il suo sharingam poteva copiare le mosse dei suoi rivali ) sta per giungere al termine e Kakashi è pronto ad infilzare un esausto Zabuza ma Haku a quel punto si dirige di corsa verso il suo amico Zabuza ( l'unico che gli ha voluto bene in tutti questi anni ) e si para davanti a Kakashi che trafigge lui senza volerlo.
In questo modo Haku muore sacrificandosi per salvare la persona che per lui era veramente importante: Zabuza che per la prima volta capisce quanto vuole bene ad Haku e comincia piangere per l'amico ormai scomparso... a quel punto arriva Gatoo (il datore di lavoro di Zabuza) che si porta dietro un fottio di Ninja per ucciderlo in quanto non aveva più bisogno di lui.
Zabuza oramai distrutto dal dolore non ha più intenzione di vivere e vuole solo tornare con Haku magari in paradiso... allora con un kunai in bocca ( le braccia le aveva fuori uso.. non le poteva + muovere in quanto colpite irrimediabilmente durante lo scontro con Kakashi ) si dirige verso tutti quei ninja... sconfiggendoli tutti e decapitando Gatoo... a quel punto muore anche Zabuza. Questa quindi è la fine del viaggio dei nostri amici nel villaggio della Nebbia che si conclude con la sepoltura di Zabuza e Haku. Tazuna riesce a finire il ponte di collegamento con il mondo esterno i 3 ninja + kakashi tornano nel villaggio della foglia.

 

 

Gaara, la distruzione di Konoha
Volumi 04 a 16
Episodi 20 in poi

Il trio composto da Naruto Sasuke e Sakura, viene invitato a fare l' esame per diventare Chunin, senza sapere cosa gli sarebbe capitato di li a poco; per completare l'esame bisogna superare ben 3 prove; la prima era incentrata sulla teoria e non appena Naruto senti questa notizia, si preoccupò moltissimo, dato che se lui avrebbe sbagliato tutto il gruppo sarebbe stato buttato fuori, ma Naruto se la cavò con molta fortuna, perchè la prova verteva più sulle abilità di rubare informazioni senza farsi notare, ed i quindi ninja superarono con facilità il primo ostacolo; la seconda prova, invece consisteva in Portare due Pergamene passando in una foresta, e portarle in una Torre, ma durante il tragitto incontrarono un Certo Orochimaru e soddisfarono una sua richiesta. Questi come ringraziamento, marchiò il corpo di Sasuke, e solamente dopo, capirono che il marchio conteneva un grandissimo potere, infatti Kabuto, un altro Ninja che incontrarono nella foresta promise loro di liberare il potere del sigillo, non appena sarebbero arrivati alla torre.
Arrivati ai piedi della costruzione videro che c'erano tre porte, il gruppo si divise, e arrivò sano e salvo nel luogo prestabilito e adibito per l'ultima e terza prova, il "Mini Torneo" , stavolta la prova non sarebbe dovuta svolgersi in gruppo ma singolarmente, infatti ognuno di loro avrebbe avuto un mese di tempo per allenarsi e Naruto chiese immediatamente a Kakashi di allenarlo per quel mese, ma lui rifiutò l'offerta e cominciò ad allenare Sasuke; Naruto dopo l'umiliazione subita dell’ essere stato preferito il suo Rivale/Amico, decise che avrebbe dovuto trovarsi un altro "Maestro", ed infatti poco dopo, trovò Jiraiya , che accettò, e incominciò l'allenamento per il controllo del immenso chakra contenuto nel corpo del ragazzo dovuto alla presenza del Demone della volpe Kyubi al suo interno. Il torneo ebbe inizio… furono presenti tutti i partecipanti tranne due: Sasuke, che arrivò in ritardo per via dalla fuga dall'ospedale in cui era ricoverato, e Dosu che morì a causa dello scontro con Gaara nel mese di pratica; il torneo si svolse, e finalmente arrivò il vero match decisivo: Sasuke vs Gaara.
Nel primo scontro, Sasuke ebbe la meglio su gaara il quale riuscì a scappare grazie a dei suoi alleati, ma dopo un breve periodo di tempo, ritornò inneggiando alla rivincita, il ninja del villaggio della sabbia aveva imparato la tecnica della Trasformazione della Sabbia completamente, ma nonostante ciò Sasuke riuscì a tenergli testa, fino a che decise di tentare il tutto per tutto con il potentissimo colpo che Orochimaru aveva sigillato nel suo corpo, infatti quando tentò di attuare la tecnica, la maledizione del sigillo s'accese, e fece perdere il controllo del colpo a Sasuke il quale oramai era allo stremo delle forze, nel frattempo Naruto accorse nel tentativo di salvare Sasuke, e perciò incominciò una battaglia contro Gaara.
Il ragazzo impossessato dal Demone della volpe a 9 code combattè contro il ninja trasformatore del villaggio della sabbia, che non riuscì nell'intento di sconfiggere Naruto, e oramai decise di utilizzare l'ultima arma che aveva a disposizione, la trasformazione in demone tasso, un mostro di circa 30 metri d'altezza incombeva su naruto, il quale grazie alla preparazione al torneo con Jiraiya utilizzò la tecnica insegnatagli da quest'ultimo, e invocò gamabunta, ed è cosi che ebbe inizio una lotta tra un demone tasso e una gigantesca rana.

Disclaimer: I diritti sulle immagini e multimedia presenti su questo sito appartengono ai rispettivi autori e ai proprietari dei diritti di copyright. La pubblicazione su questo sito è a solo scopo informativo. Se noti la presenza di materiale protetto su questo sito, scrivi a Webmaster allegando relativa documentazione e il materiale incriminato verrà rimosso immediatamente.