#Software Rule
Naruto
L'autore
La storia
Naruto Gallery
La canzone italiana
Video Clip Naruto
Abilità innate
Le armi
Il chakra
I demoni
Gli episodi
L'esame chunin
Evocazioni
Kage
Il loto
Missioni
Pillole akimichi
Il rasengan di Naruto
Segno maledetto di Sasuke
I villaggi

Rasengan


Questa tecnica è stata inventata da Yondaime, il 4° Hokage. Yondaime l'ha insegnata a Jiraiya che a sua volta la ha insegnata a Naruto. Praticamente questa tecnica consiste nel far girare una certa quantità di chakra nella mano e fargli prendere una forma sferica. La potenza di questa tecnica è pari se non superiore al Mille Falchi (Chidori) e non necessita di posizioni magiche. "Una tecnica adatta anche agli scemi" come dice Jiraiya a naruto, anche se il 4° Hokage ci mise 3 anni per perfezionarla.


Per apprendere questa tecnica bisogna fare tre addestramenti:

1-Addestramento:
Nella prima fase si deve unire il controllo del chakra usato nell'arrampicarsi sugli alberi a quello usato per camminare sull'acqua, immettendo il chakra in un palloncino pieno d'acqua e dandogli una rotazione, allo scopo di farlo esplodere.(impastando il chakra nel corpo si crea una rotazione, la cui direzione è intuibile seguendo la direzione in cui i capelli crescono. Se la rotazione impressa al chakra è contraria a quella dell'impasto la potenza è notevolmente diminuita a quanto può essere.)

N.B: Per far esplodere il palloncino però, non serve solo imprimere all'acqua una rotazione in senso orario o antiorario, bisogna creare con il chakra tante correnti che si muovono in direzioni diverse.

2-Addestramento:
Nella seconda fase bisogna far esplodere una palla di gomma piena di aria. Qui bisogna applicare tutto quello che si è imparato nella prima fase, ma questa volta per rompere la palla bisogna usare una potenza decine di volte superiore e una concentrazione altissima.(Visto che senza acqua è difficile immaginare la rotazione del chakra quindi metterla in pratica è molto più complicato) Ma questa volta il chakra non deve uscire da tutta la mano, ma da un punto preciso.(Vedi l'allenamento di Naruto dove Jiraiya scrive un segno sul palmo di Naruto per farlo concentrare solo su quel punto)

3-Addestramento:
La terza fase è la parte più difficile, perchè racchiudere tante correnti di chakra dentro ad una sfera creata sempre col proprio chakra è una cosa che riesce solo a pochissime persone, in quanto Trovare la quantità giusta di chakra e mantenerla in un moto rotatorio, non è cosa da niente.

Dopo questi tre allenamenti finalmente la tecnica è completa. (Non del tutto però, infatti Yondaime si è spinto a livelli superiori ancora ignoti in questo momento).

Disclaimer: I diritti sulle immagini e multimedia presenti su questo sito appartengono ai rispettivi autori e ai proprietari dei diritti di copyright. La pubblicazione su questo sito è a solo scopo informativo. Se noti la presenza di materiale protetto su questo sito, scrivi a Webmaster allegando relativa documentazione e il materiale incriminato verrà rimosso immediatamente.